Articoli

Che cos’è il test a nebbia salina

Il test a nebbia salina è una tecnica utilizzata per valutare la resistenza alla corrosione di un materiale o di un suo rivestimento. In particolare, questo test prevede l’esposizione di campioni di materiali a una nebbia salina, cioè una soluzione salata vaporizzata, in modo da creare un ambiente altamente corrosivo simile a quello che si verifica in alcune condizioni ambientali.

Importanza del test a nebbia salina per la verifica della resistenza alla corrosione

La verifica della resistenza alla corrosione dei materiali è fondamentale in molti settori industriali, come ad esempio l’automotive, l’aeronautica, la nautica, l’elettronica ecc.

In questi settori, infatti, i materiali devono essere in grado di resistere alle sollecitazioni ambientali e alle sostanze chimiche presenti negli ambienti di lavoro.

Il test a nebbia salina è uno dei metodi più utilizzati per verificare la resistenza alla corrosione dei materiali. Grazie a questo test, è possibile valutare l’efficacia dei rivestimenti protettivi e la durabilità dei prodotti in condizioni ambientali estreme.

Funzionamento delle camere a nebbia salina

Le camere a nebbia salina sono pertanto apposite strutture utilizzate per eseguire il test a nebbia salina sui campioni di materiali. Queste camere sono dotate di sistemi di erogazione della soluzione salata diffusa sotto forma di nebbia nell’ambiente della camera.

Come si può vedere dal video qua sotto, sono dotate dell’impostazione della temperatura secondo la norma di riferimento.

Descrizione dell’apparecchiatura utilizzata

L’apparecchiatura utilizzata per il test a nebbia salina è costituita da una camera di prova, un generatore di nebbia salina, un sistema di regolazione della temperatura e una serie di campioni di materiali da testare.

I campioni di materiali da testare sono solitamente dei piccoli pezzi di materiale, che si posizionano all’interno della camera di prova. Una volta avviato il test, la nebbia salina viene erogata all’interno della camera e i campioni di materiale vengono esposti all’ambiente corrosivo.

Come viene prodotta la nebbia salina?

La nebbia salina utilizzata nel test viene prodotta tramite un boiler apposito, costituito da un serbatoio di soluzione salata, che viene riscaldato tramite un resistore elettrico.

Quando la soluzione salata raggiunge la temperatura di ebollizione, si forma la nebbia salina, che viene convogliata nella camera di prova tramite un sistema di tubi.

Ambiente corrosivo all’interno della camera di prova

L’ambiente corrosivo all’interno della camera di prova a nebbia salina è un ambiente altamente aggressivo e simulato, che mira a testare la resistenza alla corrosione dei materiali e dei prodotti. La nebbia salina prodotta all’interno della camera di prova crea una condizione di elevata umidità e presenza di cloruri, che sono i principali responsabili della corrosione.

Simulazione del salmastro del mare

Un esempio di ambiente corrosivo simile a quello creato all’interno della camera di prova è rappresentato dal salmastro del mare. L’aria salmastra marina è nota per la sua capacità di danneggiare i materiali metallici e causare la corrosione dei componenti esposti alle intemperie. Il salmastro è costituito da una miscela di acqua di mare e aerosol, che contiene una quantità significativa di cloruri e altri ioni altamente reattivi.

Nella foto in basso, alcuni esempi di imbarcazioni corrose dal salmastro, realizzate con l’Intelligenza artificiale.

Simulare la corrosione con la camera nebbia salina

Altri esempi di ambienti corrosivi simulati

Altri esempi di ambienti corrosivi possono includere le acque reflue industriali, le soluzioni acide o alcaline, le polveri contenenti agenti chimici aggressivi, i gas di scarico, i liquidi contenenti cloruri e altri inquinanti ambientali. Tutti questi ambienti possono provocare la corrosione dei materiali e dei prodotti, causando danni e malfunzionamenti.

Per questo motivo, il test a nebbia salina è un metodo estremamente efficace per verificare la resistenza alla corrosione dei prodotti e dei materiali prima della loro commercializzazione.

La soluzione salina utilizzata per la creazione dell’ambiente corrosivo

All’interno della camera di prova un elemento fondamentale del test è, come abbiamo già detto, la soluzione salina.

Questa viene preparata per imitare le condizioni ambientali in cui il prodotto verrà utilizzato. In questo modo, è possibile simulare le condizioni di esposizione del prodotto a corrosione.

Tipo di soluzione salata utilizzata

La soluzione salina utilizzata per il test è generalmente cloruro di sodio (NaCl) al 5% disciolto in acqua demineralizzata con un valore di PH neutro. Tuttavia, a seconda delle specifiche applicazioni, possono essere utilizzate soluzioni di cloruri misti o di altre sostanze, come il solfato di rame, in funzione del tipo di ambiente corrosivo a cui il prodotto sarà esposto.

La camera, spruzzando la soluzione salina, produce una nebbia densa che si deposita sulla superficie dei campioni, imitando l’esposizione del prodotto a condizioni ambientali aggressive.

Applicazioni del test a nebbia salina

Nel corso di un approfondimento sulla nebbia salina, abbiamo svolto un sondaggio su LinkedIn per scoprire quanti professionisti del settore l’abbiano effettivamente utilizzata nel loro lavoro.

I risultati, che potete vedere cliccando sul link qua sopra, mostrano un’interessante panoramica sull’utilizzo di questa tecnica di controllo qualità,

Le risposte ci hanno permesso di comprendere meglio quanto sia diffuso l’uso della camera a nebbia salina tra i professionisti del controllo qualità su LinkedIn e quali settori ne traggano maggior beneficio. I dati raccolti hanno rivelato che un gran numero di iscritti ha avuto esperienze dirette o indirette con questa metodologia di prova, confermandone l’importanza come strumento di valutazione della resistenza alla corrosione.

I partecipanti al sondaggio hanno inoltre condiviso le loro esperienze e applicazioni specifiche nei loro rispettivi settori, evidenziando la versatilità e l’efficacia di questo strumento.

Settori industriali a cui serve la camera a nebbia salina

Dai commenti e dalle risposte al sondaggio, abbiamo identificato alcuni degli usi più comuni della camera a nebbia salina:

  • Settore automobilistico: Per testare la resistenza alla corrosione di parti metalliche e rivestimenti utilizzati nei veicoli, come componenti del motore, sistemi di scarico e parti della carrozzeria.
  • Elettronica: Valutare la resistenza alla corrosione di circuiti stampati, connettori e involucri metallici in dispositivi elettronici e di telecomunicazione.
  • Settore navale: Verificare la durabilità di materiali e rivestimenti utilizzati nella costruzione di imbarcazioni e infrastrutture portuali, esposti a condizioni saline estreme.
  • Edilizia: Testare la resistenza alla corrosione di elementi di fissaggio, strutture metalliche e rivestimenti protettivi utilizzati nella costruzione di edifici e ponti.
  • Settore aerospaziale: Controllare la resistenza alla corrosione di componenti e rivestimenti metallici utilizzati nella produzione di velivoli e motori aeronautici.
  • Altri settori

Settori di utilizzo Camera Nebbia salina

Perché scegliere il modello di nebbia salina a marchio SAMA Tools?

I nostri clienti hanno acquistato la nebbia salina a marchio SAMA Tools per diversi motivi:

  • Qualità: le nostre camere sono soggette a rigorosi controlli di qualità durante la produzione.
  • Tecnici esperti: i nostri tecnici esperti eseguono sopralluoghi prima dell’invio delle camere per soddisfare tutti i requisiti del cliente e che la camera sia adatta alla specifica applicazione.
  • Assistenza post-vendita: offriamo un servizio di assistenza post-vendita completo per rispondere alle esigenze del cliente in caso di problemi o richieste di manutenzione.
  • Applicazioni multiple: la camera a marchio SAMA Tools può essere utilizzata in diversi settori industriali, come l’industria automobilistica, aeronautica e navale.

Non perdere l’opportunità di proteggere i tuoi prodotti dalla corrosione e garantirne la massima durata nel tempo. Contattaci subito per valutare insieme l’acquisto del tuo modello di nebbia salina SAMA Tools e scopri come i nostri tecnici esperti possono supportarti nella scelta del modello ideale per le tue esigenze.

 

Le industrie devono verificare diversi aspetti dei loro processi, come:

  • Vibrazioni.
  • Temperatura.
  • Pressione.
  • Attrito e usura.
  • Corrosione e abrasione.

Cosa significa controllo del processo di miglioramento continuo?

Ci riferiamo a un importante processo di miglioramento basato su una metodologia comune che ricerca la perfezione.

Ecco il tema che affronteremo se continuerai a leggere questo articolo. Per prima cosa parleremo della fase di raccolta e analisi dei dati in quanto nessun processo può essere migliorato se non vi sono informazioni al riguardo.  L’ideale sarebbe poter monitorare il processo per lunghi periodi e in condizioni differenti.

Come è possibile ottimizzare i processi industriali?

Come anticipato in precedenza, il controllo del processo di miglioramento continuo richiede la raccolta di molti dati, il che significa che gli strumenti di misura assumono un ruolo importante.
Alcuni di questi strumenti possono essere installati direttamente nella linea di produzione e altri devono essere gestiti da altri reparti.
Quest’ultima attività di solito viene svolta dagli operatori dei reparti di controllo o manutenzione della qualità, che danno indicazioni precise all’ufficio acquisti, sempre per perseguire un miglioramento continuo.

Gli strumenti di misura e di controllo sono suddivisi in due categorie principali:

  • Strumenti per il controllo non distruttivo
  • Strumenti per il controllo distruttivo

In riferimento a queste due categorie, gli strumenti per il controllo non distruttivo stanno guadagnando una maggiore visibilità, e risultano particolarmente utili proprio nel controllo qualità.

Questo perché, come suggerisce il nome, questi strumenti consentono l’esecuzione di prove, misurazioni e controlli che non alterano l’integrità del campione analizzato.
Ciò si traduce in un processo di miglioramento più conveniente.

Ottimizzazione processi industriali

Mejora de Procesos Industriales S.A.C.

Mejora de Procesos Industriales S.A.C. è una società nostra cliente del Perù, esperta nell’ottimizzare i processi industriali.

Collabora con i marchi più prestigiosi di tutto il mondo tramite una selezione, configurazione, installazione e messa in uso delle apparecchiature e degli strumenti utilizzati nel controllo del processo di miglioramento continuo.

I suoi clienti rientrano principalmente nei seguenti settori:

  • Minerario
  • Generazione di energia
  • Oil & Gas
  • Trattamento delle acque
  • Industriale

Naturalmente, prima di qualsiasi collaborazione, svolgono un rigoroso studio della qualità e dell’affidabilità delle attrezzature e degli strumenti forniti dall’azienda proprietaria del marchio.

Si assicurano, inoltre, che solo le tecnologie più recenti, in grado di consentire un controllo e una misurazione accurati dei parametri fisici e chimici, rappresentino i clienti dei settori sopra menzionati.

Detto questo, siamo orgogliosi di essere partner di Mejora de Procesos Industriales S.A.C. e lavoriamo a stretto contatto per permettergli di offrire ai loro clienti i migliori strumenti di misura e controllo non distruttivo utilizzati nel processo di miglioramento continuo.

Ecco come Mejora de Procesos Industriales S.A.C.  supporta i propri clienti nell’ottimizzazione dei processi industriali; lo fa in qualità di rivenditore del marchio SAMA Tools.

Ecco, alcune delle soluzioni di misurazione che ha già fornito in Perù:

vibrometro sa6380 Vibrometri

Le macchine rotanti e altre attrezzature che operano in una linea di produzione o che servono diversi impianti a livello industriale, di solito generano vibrazioni che possono essere considerate normali. Tuttavia il controllo dei livelli di vibrazione è molto importante, poiché qualsiasi vibrazione al di fuori dei parametri standard può causare guasti problematici con conseguenti tempi di inattività imprevisti e perdite finanziarie.
Inoltre, questo controllo può migliorare l’efficienza della macchina in ottica di ottimizzare i processi industriali.

I nostri modelli SA6360 e SA6380 consentono di misurare diversi parametri relativi a vibrazioni quali:

  • Accelerazione
  • Velocità RMS
  • Dislocamento

Le misurazioni possono essere effettuate sui 3 assi contemporaneamente e la portabilità del design consente un facile funzionamento durante l’utilizzo.

Termometri a infrarossi

Ogni singolo processo di produzione richiede un intervallo di temperatura specifico per ottenere risultati ottimali. Pertanto, controllare le temperature dei processi nel modo più accurato possibile è essenziale per ottenere i miglioramenti desiderati.

L’installazione di apparecchiature fisse all’interno del processo è una pratica comune, anche se potrebbe non essere la soluzione più conveniente per molte applicazioni.
Pertanto, l’utilizzo di un termometro portatile è l’opzione migliore in questi casi.

Tuttavia, molte volte le temperature sono così alte che risulterebbe pericoloso per un operatore effettuare misurazioni della temperatura con un termometro a contatto.
Altre volte, il punto di misura non è facilmente raggiungibile. Questi sono i casi in cui i termometri a infrarossi sono essenziali.

Offriamo quattro modelli: SA350 – SA652 – SA960 – SA1450

E tutti forniscono le seguenti prestazioni:

  • Termometro facile da usare.
  • Il tempo di risposta è quasi immediato.
  • Misura sicura senza contatto.

termometri a infrarossi

Spessimetri a ultrasuoni

Questo è uno strumento molto importante per i processi di controllo e manutenzione della qualità. Consiste nel misurare lo spessore di un pezzo nel dettaglio.
Utilizzando questo strumento, l’operatore può ottenere risultati misurando da un solo lato con l’aiuto di una sonda, eliminando così la necessità di attività complicate e pericolose.

Con un misuratore di spessore ad ultrasuoni, è facile rilevare problemi che possono ridurre l’efficienza del processo, come ad esempio:

  • Corrosione ed erosione.
  • Problemi strutturali e di saldatura su scafi di navi e altri componenti.
  • Danni derivanti dalla divisione dei materiali.
  • Difetti sulla finitura superficiale di un prodotto finito.

Sempre per ottimizzare i processi industriali, Mejora de Procesos Industriales S.A.C. fornisce ai propri clienti il nostro misuratore di spessore ad ultrasuoni – SA8812 che permette loro di misurare lo spessore su diversi materiali, tra cui:

spessimetro

  • Acciaio
  • Ghisa
  • Alluminio
  • Rame
  • Ottone
  • Zinco
  • Vetro di quarzo
  • Polietilene
  • PVC
  • Ghisa grigia
  • Ferro sferoidale

Spessimetro a ultrasuoni attraverso vernici

Abbiamo anche un modello di spessimetro che permette  misurazioni accurate di parti rivestite.
Il vantaggio principale è la capacità dello strumento di distinguere il rivestimento applicato sul substrato metallico, evitando così la necessità di rimuovere parte di tale rivestimento e un aumento dei costi operativi.

Il nostro modello SAUT310D-SW è spesso utilizzato nelle operazioni di manutenzione nautica e marittima, ed è anche molto utile per il settore dei contenitori pressurizzati.

 

Conclusioni su come ottimizzare i processi industriali

Adesso che siamo giunti alla fine di questo articolo, hai appreso come il nostro cliente del Perù contribuisca alla diffusione degli strumenti di misurazione a marchio SAMA Tools, tra cui quelli per il controllo non distruttivo, oltre a quelli evidenziati fino ad ora.
Facciamo il possibile per offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni in grado di soddisfare le loro esigenze, fornendo anche certificazioni di alta qualità.

Mejora de Procesos Industriales S.A.C. si affida a noi per essere la migliore alternativa per ottimizzare i processi industriali, affidandoci il compito di supportare la loro reputazione come fornitore di strumenti di alta qualità.

Se hai bisogno di aiuto con la nostra strumentazione, o vuoi consigli sul prodotto migliore per il tuo impiego, non esitare a contattare il nostro ufficio tecnico.
Puoi chiamarci al numero 0584/392342 – 0584/392453 o, in alternativa, compilare il modulo online per contattarci per iscritto.

 

Che cos’è il test a nebbia salina?

 

Il test a nebbia salina è un metodo di prova per verificare la resistenza alla corrosione di rivestimenti e materiali come gli elementi di fissaggio. 

Durante i test con nebbia salina, viene prodotto un attacco corrosivo accelerato per prevedere meglio quanto il rivestimento proteggerà il metallo.

I test vengono generalmente utilizzati per produrre rapidi confronti tra la resistenza alla corrosione attesa e quella effettiva.

 

Cabina a nebbia salina

Cabina a nebbia salina SAMA Tools

Come avviene il test?

 

I test vengono condotti in una camera di prova chiusa.

Una soluzione di acqua salata viene applicata a un campione tramite un ugello di nebulizzazione. 

Questa fitta nebbia d’acqua salata viene utilizzata per imitare un esperimento corrosivo.

Dopo un periodo di tempo, che dipende dalla resistenza alla corrosione di un prodotto, viene valutata la presenza di ossidazione/ruggine.

Quanto più resistente è il prodotto, tanto più tempo impiegherà la comparsa della ruggine. 

I periodi di prova possono richiedere tra le 24 e oltre 1000 ore per determinati rivestimenti.

 

[Video] Salt spray test to check corrosion resistance

 


Installazione e corso di utilizzo per la camera a nebbia salina

Se stai pensando di acquistare una camera a nebbia salina ci teniamo a dirti che non ti lasceremo solo.

I modelli SAMA Tools permettono l’acquisto di un pacchetto base (solo la macchina)  e premium.

Con il pacchetto premium i nostri tecnici verranno direttamente presso la tua azienda ad installare la camera (previa predisposizione del tuo idraulico) e ti affiancheranno per il primo utilizzo. Staranno con te per tutto il tempo necessario per un vero e proprio corso di formazione.

Scopri i corsi di apprendimento rapido sugli strumenti di misura SAMA Tools.

 

Camera nebbia salina

Camera nebbia salina SAMA Tools

Qual è la norma UNI di riferimento?

 

La norma più utilizzata è la UNI EN ISO 9227:2006: Prove di corrosione in atmosfere artificiali – Prove di nebbia salina.

Essa definisce le apparecchiature, i reagenti e i procedimenti che devono essere utilizzati per eseguire le prove in nebbia salina neutra (NSS), nebbia salina-acetica (AASS) e nebbia cupro salina acetica (CASS).

Lo scopo è valutare la resistenza alla corrosione di materiali metallici, con o senza protezioni anti-corrosive di tipo permanente o temporaneo.

La norma non dà indicazioni sulla durata delle prove in nebbia salina poiché essa viene indicata dalle norme di prodotto.

 

Nebbia salina

Camera a nebbia salina SAMA Tools

Perché ti sarà utile una camera a nebbia salina?

I risultati della resistenza di un materiale o rivestimento alla corrosione in un test con nebbia salina possono aiutarti a determinare se un particolare elemento di fissaggio o rivestimento è sufficientemente resistente per le tue esigenze di produzione.

Scegliendo uno dei nostri modelli avrai la possibilità di avere sempre assistenza, anche dopo la vendita e formazione.

Lo testimoniano tanti clienti che ci hanno già scelto, leggi cosa dicono di noi!

 

Come ordinare la tua camera a nebbia salina

Prima di ordinare una camera a nebbia salina, i nostri tecnici avranno cura di parlare con te per capire con precisione di cosa si occupa la tua azienda e quali esigenze ha. il base a queste importanti indicazioni ti consiglierà il modello più adatto.

Prenota una consulenza prima dell’acquisto con i nostri tecnici, scrivi a sales@samatools.it